Cerca
Italiano
Tutte le categorie
    Menu Chiudi
    (1/3) 🏳‍🌈-10% con un mini formato nell'ordine clicca qui codice: LOVEISLOVE (2/3) ☀️ -10% sull’ordine acquistando un prodotto nella categoria clicca qui COUPON: SUMMERLOVE (3/3) Scopri tutte le nostre promozioni clicca qui
    Torna indietro

    Capelli ricci: come evitare l'effetto crespo

    Con l’articolo di oggi vogliamo parlare di un fastidioso problema che potrebbe rendere vani tutti gli sforzi fatti per ottenere ricci morbidi e lucenti. Stiamo parlando di quello che probabilmente è il nemico principale dei nostri ricci: l’effetto crespo.

    Che cos'è l'effetto crespo

    L’effetto crespo è dato dalla perdita di umidità da parte del capello e può essere causata da prodotti troppo aggressivi o la prolungata esposizione al calore naturale o all’utilizzo di piastre o phon a temperature elevate. Questa perdita di umidità può portare i nostri a capelli ad essere stopposi al tatto e visibilmente spenti.

    Come evitare l'effetto crespo ai tuoi ricci

    Utilizza i prodotti giusti

    Come abbiamo detto l’idratazione è tutto e può essere conservata attraverso l’uso di prodotti idratanti e ricchi di burri o olii.


    Fai attenzione al calore

    Inoltre possiamo porgere particolare attenzione all’uso che facciamo di phon, piastre e arricciacapelli evitando di utilizzarli a temperature troppo elevate o, in alternativa, utilizzare un scudo termico.
    Un piccolo tip che consigliamo è quello di asciugare con il phon a temperatura calda non troppo elevata e poi completare l’asciugatura con aria fredda così da sigillare l’umidità all’interno del capello.


    Plopping

    Il plopping è una tecnica di asciugatura dei capelli che aiuta a ridurre l'effetto crespo. Dopo aver lavato i capelli, applica un gel o una crema per capelli ricci e avvolgi delicatamente i capelli in una maglietta di cotone o un asciugamano in microfibra per 15-30 minuti. Questo metodo aiuta a mantenere l'umidità nei capelli e a creare ricci definiti.

    Non stressare i capelli

    Asciuga i capelli tamponandoli invece di sfregarli con forza, utilizza pettini larghi invece che stretti cosi da evitare la rottura del capello e favorire l’effetto crespo. Se si presentano nodi usiamo le dita, magari aiutandoci con un balsamo. Altrimenti se la stagione lo permette, perché non lasciarli asciugare all’aria aperta?


    Conclusioni:

    Come ormai abbiamo imparato per diverse problematiche dei capelli ricci, la pazienza e l’accurata comprensione del nostro tipo di capello sono la chiave. È necessario fare diversi tentativi con prodotti e tecniche per capire ciò che si adatta meglio al nostro riccio, provando e riprovando fino a trovare la nostra perfetta routine. Sembra scontato ma come abbiamo visto per il problema dell’effetto crespo è molto importante prendersi il giusto tempo. In un mondo dove le nostre giornate sono sempre frenetiche, prendiamoci il nostro spazio, magari rilassandoci con un buon libro mentre lasciamo asciugare i nostri capelli all’aria aperta!
    Alla prossima!

    Commenti
    Scrivi un commento Chiudi
    Close